Considerazioni

Considerazioni filosofiche di un uomo seduto nella sua punto con una peroni:
.La responsabilità Politica nazionale e locale della disoccupazione e il patrone e sotto

I dati parlano da soli, il 40% nazionale e la percentuale aumenta se si scende nel mezzogiorno 51/ in campania, se poi guardiamo alle aree interne l’unica cosa che viene in mente è la briscola o il patrone e sotto. Una volta ci definivano la generazione X, poi siamo stati consumatori per le multinazionali, poi siamo stati staggisti sottopagati e sfruttati, poi qualcuno ci ha chimato choosy, poi neet. Io direi semplicemente giovani incazzati da una parte, giovani mantenuti dall’altra, (Se sei mantenuto dal papà avvocato o dalla pensione di tua nonna per me fa poca differenza. Coglione sei, coglione rimani). La peroni, le carte e un pacco di sigarette mezzo vuoto, questi sono i simboli dei giovani irpini,” ja mo a chi tocca? La partita l’ho vinta io” una catena di montaggio dei diseredati. Le Hogan e il Maya non me li faccio mancare però, “ma non lo sai che il Maya ha chiuso? Oh cazzo e ora che facciamo? ”
-discorso medio di giovani irpini che cercano di soddisfare i bisogni primari- birra, sigarette e guardare un culo!

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s